venerdì 23 gennaio 2015

Justice League Unlimited



Justice League Unlimited è una serie televisiva a cartoni animati prodotta nel 2004 dalla Warner Bros Animation, e composta da due stagioni per un totale di 39 episodi.
È il seguito della serie Justice League, rispetto alla quale sono stati aumentati di numero i personaggi dell'universo DC, nonché modificato il tipo di narrazione, più orientato verso storie autoconclusive che alle saghe da due o tre episodi.
Questo cartone animato fa parte del DC Animated Universe.

PRIMA STAGIONE

01 - Un nuovo arrivo
Passato circa un anno dall'invasione Thanagariana, la Justice League si è espansa reclutando circa trenta altri membri e ricostruendo una "e;Torre di controllo"e; venti volte più grande. L'ultimo membro ad essere reclutato è il contestatore Freccia Verde, il quale è spinto a declinare l'invito ritenendo che la lega non abbia bisogno di un eroe come lui, privo di superpoteri, tuttavia il suo senso dell'onore lo spinge a partecipare ad una missione in Corea assieme a Lanterna Verde, Supergirl e Capitan Atom per fermare un gigantesco robot nucleare. Nonostante ciò ritiene comunque di non volersi arruolare nella lega, cambiando idea solo dopo aver visto la bella Black Canary.



02 - Per un uomo che ha già Tutto
Batman e Wonder Woman fanno visita a Superman nella sua fortezza della solitudine, tuttavia lo trovano catturato dal perfido Mongul, il quale lo ha attaccato ad un simbionte alieno che gli sta succhiando la vita lentamente mostrandogli le immagini di una sua vita felice ed idilliaca su Krypton. La storia è un adattamento animato alla famosa graphic novel di Alan Moore and Dave Gibbons (gli autori di Watchmen).



03 - Storie di bimbi
Mordred prende il potere della madre ed esilia ogni adulto dalla realtà spedendoli in una dimensione di nulla assoluto; Morgana allora offre alla lega la possibilità di tornare nella realtà per sventare i piani del figlio tramutandoli in bambini di otto anni. Una Justice league infantile nell'aspetto e nel comportamento si trova dunque a dover sventare la presa di potere del giovane stregone.




04 - Il falco e la colomba
Wonder Woman collabora con i fratelli supereroi Hawk e Dove per sventare i piani di Ares, il quale servendosi di una macchina da guerra senziente mira a far scoppiare una guerra in centro Europa.







05 - Piccolo maialino
La strega millenaria Circe, trasforma Wonder Woman in un maialino per ripicca contro sua madre Hyppolita. Batman lavora dunque in coppia con la vecchia fiamma Zatanna per trovare la strega e riportare l'amazzone alla normalità; riuscitici Circe impone come prezzo per ridare fattezze umane a Diana che Batman canti per lei nel suo nightclub. È famosa in questo episodio la scena in cui Batman canta Am'I Blue? di fronte a un pubblico entusiasta e le due maghe commosse.




06 - Simmetria spaventosa
Freccia Verde, Supergirl e The Question indagano sui misteriosi incubi della kryptoniana, arrivando così a scoprire che il Progetto Cadmus ha realizzato un clone della ragazza, invecchiato artificialmente fino all'età adulta chiamato Galatea (visibilmente ispirata a Power Girl).





07 - Una grande Storia
La Justice league si raccoglie al completo per affrontare una minaccia apocalittica. Ma l'episodio non parla di questo, è solo la cornice; difatti mentre la battaglia avviene, Booster Gold, supereroe commerciale e poco considerato volutamente lasciato indietro dagli altri membri della lega, salverà un'equipe di scienziati da un loro progetto tramutatosi in buco nero, dimostrando così di essere un vero eroe.



08 - Il ritorno
Lex Luthor viene rilasciato di prigione su condizionale; in quel momento però fa ritorno sulla terra Amazo, giunto per interrogare il miliardario sulla grandezza e sul destino.







09 - Ultimatum
La Justice League fa la conoscenza di un gruppo di supereroi molto popolare di nome Ultimates, essi tuttavia scoprono di essere stati creati artificialmente ed in grande scala per essere continuamente rimpiazzati, avendo un ciclo vitale di pochi giorni; sconvolti si ribellano ai propri creatori e la Lega tenta di riportarli alla ragione. L'episodio è un tributo a I superamici, difatti tra gli Ultimates ci sono molti personaggi originari dello show.




10 - Cuore Sacro
La lega affronta l'invasione di un gruppo di Nanobot alieni; essi tuttavia si rivelano in grado di autoripararsi e non possono dunque essere semplicemente distrutti, tocca quindi a Atom trovare il modo di fermarli.






11 - Il risveglio
Un gruppo di studenti universitari tramite un incantesimo effettuato quasi per gioco finisce per resuscitare Solomon Groundy dalla morte, più potente di prima ma privo di ricordi ed incapace di ragionare. Mentre il mostro semina il panico in città, Shayera decide di tornare ad impugnare la Mazza e prendersi la responsabilità del suo vecchio amico; dunque torna a fare i conti con un mondo ostile che la disprezza dopo aver passato l'ultimo anno a meditare nella torre invisibile del Dottor Fate; dopo averlo combattuto, Shayera sarà costretta ad uccidere l'amico per farlo smettere di soffrire, Superman, colpito dal suo gesto la perdonerà e le offrirà la possibilità di tornare tra i membri fondatori della Lega, Shayera scoprendo che anche tra gli uomini c'è qualcuno che crede ancora in lei, accetta.



12 - Ritorno al passato (1° Parte)
Batman, Wonder Woman e Lanterna Verde seguono Chronos in un viaggio nel tempo, trovandosi così nel vecchio West a collaborare con gli eroi DC di quell'epoca per far fronte ad un gruppo di banditi che grazie a Chronos (il quale sta disgregando il tempo provocandovi paradossi) sono dotati di armi ipertecnologiche; dopo la sconfitta dei briganti i tre seguono nuovamente Chronos, stavolta nel futuro, dove incontrano la Justice League del 2041, e si scopre che Warhawk (comparso in Batman Beyond) altri non è che il futuro figlio di John Stewart e Shayera Hol.



13 - Ritorno al futuro (2° Parte)
Batman, Wonder Woman e Lanterna Verde si trovano nella Gotham City di Batman Beyond e collaborano con Terry McGinnis (il nuovo Batman) e la Justice League del futuro (o meglio i reduci dopo che Chronos è arrivato in quell'epoca uccidendone gli eroi) per contrastare la minaccia del cronauta e dei Jokers; Il gruppo riesce ad intrappolare Chronos nel tempo e riportare l'universo alla sua normalità. L'episodio è un omaggio al crossover DC Crisi sulle terre infinite.




14 - Il gatto e il canarino
Black Canary scopre che il suo mentore e maestro Wildcat partecipa ad incontri superumani clandestini per conto della spietata Roulette. Il vecchio pugile lo fa in quanto si sente vecchio e inutile accanto agli altri membri della lega, e vorrebbe tornare a valere qualcosa. La bomba bionda decide allora di reclutare Freccia Verde per portare via Wildcat dalle grinfie di Roulette. È in questo episodio che Freccia Verde e Black Canary si innamorano.



15 - Legami con il passato
Mister Miracle e la moglie Big Barda chiedono aiuto alla lega per liberare il vecchio Oberon dalla sua prigionia su Apokolips. Nonostante J'onn si rifiuti in quanto non vuole immischiarsi negli affari tra Nuova Genesi ed Apokolips, Flash accetta immediatamente (infatuatosi della bella Big Barda, che scoprirà poi sposata).




16 - Giudizio finale
Mentre la lega è impegnata a evacuare un'isola vulcanica prima di un'eruzione, Superman è bloccato nel vulcano per affrontare Doomsday (che si rivela essere un suo clone imperfetto creato dal progetto Cadmus). Intanto Batman prova la cospirazione di Cadmus contro la Justice League.





17 - Task Force X
Il progetto Cadmus mette assieme una squadra di Supercrimineli chiamata Task Force X (ovvero la Suicide Squad) composta dal cecchino Deadshot, dallo stratega Clock King, dal tecnico Capitan Boomerang e dalla maestra d'esplosivi Plastique; la loro missione è introdursi nella Torre di Controllo della Justice League per rubare l'armatura Annihilator (vista nell'episodio Il falco e la colomba).




18 - Verso il caos
Felix Faust, inganna la strega Tala e con il suo aiuto prende possesso dell'armatura Annihilator per poi andare nel Tartaro a spodestare Ade. Per evitare l'avvento del caos, Wonder Woman interviene; la guerriera amazzone è però costretta a collaborare con l'Alata, che odia dagli eventi di Viaggiatori stellari e la cui ostilità ha reso reciproca l'antipatia, ma che è l'unica a poter allontanare i demoni del tartaro grazie alla sua mazza.



19 - Nuove coppie
La Cacciatrice viene espulsa dalla lega per aver tentato di uccidere il boss mafioso Steve Mandragola (l'uomo che ha ucciso i suoi genitori) prima del suo processo. La donna allora chiede aiuto a The Question per "finire il lavoro", tuttavia a guardia dell'uomo sono stati messi Black Canary e Freccia Verde. In questo episodio La Cacciatrice e The Question iniziano la loro relazione.




20 - Lo scontro
Lex Luthor si candida a presidente degli Stati Uniti ed è fortemente appoggiato da Capitan Marvel; il quale è convinto della sua redenzione, di tutt'altra idea è invece Superman, il quale attacca Luthor credendo abbia posizionato una bomba nel parco cittadino ed è Marvel a cercare di fermarlo; dopo lo scontro tra i due titani, Superman è pubblicamente umiliato da Luthor quando scopre la suddetta bomba essere solo un generatore. In realtà tutto ciò era un piano precedentemente orchestrato dallo stesso Lex e da Amanda Waller.



21 - Rivali in amore
La lega riceve una misteriosa richiesta di soccorso dalle profondità dello spazio; nonostante la rivalità derivata dall'amare lo stesso uomo, l'Alata e Vixen si imbarcano assieme nella missione accompagnate solo del rude Vigilante. Arrivati sul pianeta da cui proveniva il segnale però, gli eroi si trovano bloccati in una trappola dei Thanagariani, desiderosi di vendicarsi dell'Alata per il tradimento contro il suo pianeta.



22 - Questioni autorevoli
Dopo aver aiutato Superman a sconfiggere Mantis, Capitan Atom viene richiamato in servizio nell'esercito e lascia la lega. Nel frattempo, The Question investigando riesce a scoprire i complotti di Luthor per impadronirsi della Casa Bianca ed i fatti avvenuti nell'universo dei Justice Lords, che stanno per avvenire anche in questo universo. Per impedirlo assale Luthor, il quale è guarito dall'avvelenamento da Kryptonite e si trova ora in possesso di una forza sovrumana; dunque Question viene catturato e quando Superman e la Cacciatrice corrono al suo salvataggio vengono ostacolati da Capitan Atom, che ha ricevuto l'ordine di fermarli.



23 - Punto critico
Dopo il loro scontro, sia Capitan Atom che Superman vengono trasportati alla Torre di Controllo assieme alla Cacciatrice e ad un malconcio The Question (che vediamo per la prima volta smascherato). Sulla Terra, intanto, Lex Luthor si impadronisce del cannone principale della Torre di Controllo per fare fuoco sulla base della Cadmus, causando un ingente danno collaterale alla città e facendo ricadere la colpa sulla Justice League. In questo modo l'uomo convince Amanda Waller che si tratta di un atto di vendetta e la scienziata, per opporvisi, sfodera il suo esercito di Ultimen clonati, capeggiati dall'asso nella manica di Cadmus: Galatea.



24 - Panico in cielo
Mentre i membri fondatori della lega (con l'eccezione di Batman) si arrendono al governo nel tentativo di giustificare l'attacco a Cadmus, Supergirl e Acciaio, assieme agli altri membri della Justice League, devono respingere l'attacco degli Ultimen e di Galatea direttamente alla Torre di Controllo; durante la battaglia la ragazza d'acciaio riesce finalmente a disfarsi del suo clone. Intanto sulla terra i piani di Luthor vengono scoperti e i sette membri fondatori della lega, con il supporto di Amanda Waller procedono per arrestarlo, nal momento culminante però, l'uomo rivela di avere Brainiac all'interno del suo corpo.



25 - Caduta libera
Brainiac rivela di aver messo una parte di sé all'interno di Luthor anni prima (in Le avventure di Superman), i due quindi si fondono assieme e combattono contro i sette membri fondatori della Justice League, di nuovo tutti assieme come agli albori; durante l'apocalittica lotta senza quartiere il miliardario ed il computer alieno hanno la meglio e Flash, in un atto disperato si fonde con la Forza della velocità, distruggendo il potente nemico pezzo per pezzo scomparendo però poco dopo nel nulla, Superman infuriato si scaglia contro Luthor minacciando di ucciderlo ma si trattiene all'ultimo minuto; fortunatamente Martian Manhunter, scopre che Flash è ancora vivo e, con la sua telepatia riesce a separarlo dalla potente entità.



26 - Epilogo
Gotham City, anno 2056; Bruce Wayne cagionevole di salute necessita del trapianto di un rene per sopravvivere; Terry McGinnis si offre per la donazione, e l'esame rivela non solo che è compatibile per il trapianto, ma anche che possiede esattamente lo stesso corredo genetico di Wayne, il che fa di lui un clone dell'uomo. Arrabbiato per la scoperta, il giovane accusa il vecchio mentore di averlo sempre saputo e di non averglielo mai detto per poterlo così "intrappolare" nel ruolo di Batman; nonostante l'uomo neghi, Terry sente che la sua vita è sempre stata programmata. Lascia dunque la Justice League, i panni di Batman e l'amata Dana. Disilluso e desideroso di risposte si reca poi dalla massima autorità mondiale in fatto di genetica: Amanda Waller. L'anziana signora gli rivela di averlo clonato da Bruce per far sì che al mondo ci fosse sempre un uomo come Batman, l'eroe di cui tutti hanno bisogno, e che ad ogni modo non è giusto chiamarlo "clone" di Bruce, ma piuttosto figlio. Convinto dalle parole della donna Terry decide di riprendere la sua identità di Batman, il suo posto nella lega ed accanto a Bruce, nonché di chiedere a Dana di sposarlo. L'episodio è di per sé il finale di Batman of the Future; compaiono inoltre il Fantasma Grigio e Andrea Beaumont (Batman: La maschera del Fantasma). Oltre ad essere considerato uno dei migliori episodi in quanto esplora le motivazioni e le personalità dei due Batman, questo episodio ha anche il merito di essere cronologicamente il più avanti nel tempo e dunque il finale dell'universo animato DC, e appunto per questo la scena con cui si chiude mima la scena con cui si apriva il primo episodio della prima serie di Batman, dove tutto è iniziato.


SECONDA STAGIONE

01 - La Legione
Lex Luthor evade di prigione e Gorilla Grodd lo arruola per entrare a far parte delle nuove Secret Society (molto simile alla Legione del Destino); il miliardario è diffidente ma accetta quando scopre il primate in possesso di un pezzo di Brainiac. Luthor, Key e il Dottor Polaris si recano dunque su ordine di Grodd a prendere la Lancia Sacra nascosta sull'isola dei Blackhawk; a cercare di fermarli sono L'Alata, Fire, Flash (che in questo episodio sembra nutrire un forte interesse per la ragazza dalle fiamme verdi) e l'ultimo membro ancora vivo dei Blackhawk. Il titolo dell'episodio ricalca la frase biblica "Io sono Legione, perché siamo in molti!".



02 - All'ombra del Falco
L'archeologo Carter Hall avvicina Shayera dicendole di aver trovato una spada Thanaghariana in una tomba egizia, risalente a 8000 anni prima, ed invitandola a venire con lui in quel tempio per aiutarlo a decifrare alcuni geroglifici che sembrano essere scritti appunto in Thanaghariano. Un sospettoso Batman (il quale scopre, dopo accurate ricerche, che l'ammiratore della Thanaghariana è uno stalker) ed un geloso Lanterna Verde provano a dissuaderla e quando lei accetta, l'Uomo Pipistrello decide di pedinare lei e l'archeologo. Una volta giunti nel cuore della tomba egizia, Hall rivela di aver trovato un manufatto di Thanaghar che, dopo averlo toccato, gli ha fatto vedere la visione di una coppia di Thanaghariani, Khufu e sua moglie Chay-Ara, atterrati poco più di 8000 anni fa nell'antico Egitto. Essi vennero venerati come delle divinità, ed aiutarono il popolo del posto a prosperare; ma, a causa di un sacerdote invidioso di loro, essi furono mummificare vivi e seppellire in quel santuario. Inoltre è convinto che il loro destino sia di ritornare insieme, essendo entrambi la reincarnazione della coppia di Thanaghar, e che anche lei recupererà la memoria quando avrà toccato il manufatto anche lei. All'interno del tempio, tuttavia, Batman, l'Alata e l'archeologo si vedono costretti ad affrontare un bandito conosciuto come "Ladro-Ombra", e durante lo scontro, l'edificio inizia a crollare, sicché l'astronave e il manufatto vanno perduti per sempre. Hall si allontana con la convinzione che un giorno lui e Shayera torneranno insieme, e la ragazza alata resta col dubbio se la storia da lui raccontata sia vera o meno.



03 - Cuore di pietra
Stargirl è invidiosa di Supergirl e della sua popolarità, che crede sia dovuta solo ai suoi poteri ed all'illustre cugino. Quando le due vengono attirate al centro della terra assieme a Lanterna Verde e S.T.R.I.P.E., e aiutano il popolo del posto a difendersi dal malvagio Deimos, la bionda ragazza d'acciaio si trova improvvisamente priva di tutti i suoi poteri, in quanto in quella zona vi è un enorme pezzo di Kryptonite, ed è costretta a battersi come una normale umana. Inizialmente Stargirl approfitta della situazione per umiliare l'odiata rivale, ma poi i suoi atteggiamenti diventano un senso di rispetto quando vedrà l'effettivo coraggio di Kara, che combatterà contro Metallo e Silver Banshee da sola e depotenziata salvandole la vita e rischiando la sua; cosa che farà nascere la loro amicizia. Questo è il primo episodio in cui il colore della divisa di Supergirl è rosso e blu e non rosso e bianco.



04 - L'antico marinaio
Wonder Woman protegge il corpo congelato di un Principe Vichingo dagli agenti della Legione del Destino, i quali vogliono impossessarsene per carpirne il segreto dell'immortalità. J'onn J'onzz inoltre, preoccupato del suo eccessivo distacco dal mondo decide di lasciare la lega per comprendere meglio gli umani. In questo episodio è presente un tributo alla serie di Wonder Woman degli Anni 70, difatti Diana per cambiarsi dai suoi abiti civili al suo costume ruota su se stessa nel tipico modo di Lynda Carter nella serie.



05 - Flash, l'Eroe
Viene aperto un museo dedicato a Flash, e ovviamente i suoi più terribili nemici (Mirror Master, Capitan Cold, Trickster e Capitan Boomerang), desiderosi di vendetta per tutte le volte in cui il Velocista Scarlatto è riuscito a mandare a monte i loro piani di ricchezza e potere, si coalizzano per attaccarlo. Prima di presentarsi all'inaugurazione della mostra, però, il supereroe di Central City pensa di invitare anche Batman e Orion, i quali lo aiutano ad affrontare Mirror Master, Capitan Cold e Capitan Boomerang (tranne Trickster in quanto era stato tagliato fuori poco prima). Nell'episodio inoltre compare Linda Park (nel fumetto la moglie di Wally, mentre qui è rappresentata come una semplice giornalista che ha una cotta per Flash, ma cerca di nasconderlo).



06 - Il richiamo dell' Aldilà
Deadman, con l'aiuto di Superman, Batman e Wonder Woman si reca a Gorilla City per recuperare la sacra gemma della scimmia, rubata da Grodd e dalla Legione del Destino, con l'intento di sfruttarne il potere per tramutare ogni individuo vivente in una scimmia. Fallito il piano e tornati al quartier generale della Legione, Luthor, stanco di prendere ordini dal gorilla e criticando il suo piano (trasformare ogni umano in scimmia) gli spara e prende il suo posto al comando della Legione.



07 - Senso patriottico
Il generale Wade Eiling, ruba il siero sequestrato anni prima dal governo americano ai Nazisti (che avrebbe dovuto creare Capitan Nazi) e se lo auto-inietta per proteggere il mondo dai Metaumani; in questo modo ottiene poteri strabilianti ed attacca la Justice League durante una sfilata in loro onore. Ma, dal momento che Superman e gli altri Membri Fondatori non sono presenti, si trova a combattere contro Freccia Verde, Vigilante, Stargirl, S.T.R.I.P.E. e il Cavaliere splendente (la formazione dei Sette Soldati Della Vittoria), difesi da dei ragazzini che ricordano quelli che nei fumetti dell'All-Star Squadron stanno molto spesso vicino a Guardian cercando di fargli ammettere che la sua identità è quella di Jim Harper. I cinque oppongono una strenua resistenza, proteggendo anche i civili, ma finiscono sconfitti uno dopo l'altro (anche chiedendo aiuto a Speedy e Crimson Avenger); quando la situazione sembra perduta un gruppo di persone comuni fa capire ad Eiling di essere impazzito e di essersi reso colpevole di un'aggressione immotivata facendogli notare che lui è l'unico con dei superpoteri, e li sta usando contro delle persone che, pur non avendo poteri speciali, si battono per difendere la giustizia e combattere la criminalità.



08 - La più grande rapina di tutti i Tempi
Per colpa di un incidente causato dallo scontro tra scienza e magia, Lex Luthor e Flash si scambiano i corpi; dunque la Lega deve fare i conti con un Lex superveloce e nel corpo di Flash alla Torre di Controllo e Flash deve cercare di non essere scoperto dai membri della Legione mentre si insidia tra loro per carpirne i segreti.





09 - Rancori
Roulette, sfruttando i Comlink dei membri della Lega controlla mentalmente le supereroine del gruppo costringendole a lotte sexy nel suo club di combattimenti. La Cacciatrice, però, libera Black Canary dal controllo mentale, per cui le due combattenti per la giustizia si ritrovano a combattere coscienti contro Vixen, l'Alata e Wonder Woman, con l'intento di liberarle dal controllo di Roulette. Questo è il primo episodio in cui viene mostrata Helena Bertinelli senza maschera.



10 - Lontani da casa
Lanterna Verde, Freccia Verde e Supergirl vengono trasportati nel futuro dalla Legione di Supereroi per aiutarli a combattere contro i Fatali Cinque e la Legione del Destino di quell'epoca. A fine missione Supergirl non tornerà nella sua epoca preferendo restare nel XXX secolo con Brainiac 5, in cui ha trovato l'amore.





11 - Una storia Antica
La misteriosa Ombra comparsa nell'episodio All'ombra del falco ricompare e rivela di essere lo spettro di Hath-Set; il quale cattura Lanterna Verde, Hawkman e l'Alata e, grazie ad un frammento della navicella Tanaghariana salvato, mostra a loro le loro vite precedenti, rivelando che la storia di Carter Hall era reale; nell'antico egitto, lui e Shayera erano una coppia Tanaghariana giunta sulla terra per aiutare gli uomini e avevano assunto il ruolo di faraoni; Tuttavia Chay-Ara (Shayera) si innamorò del braccio destro di Khufu (Carter), ovvero John Stewart; i due per tenere la loro relazione segreta e non dover dare dispiaceri al marito di lei, si suicidarono. Seguiti dall'uomo che li seguì nella morte per disperazione. Consapevoli di ciò, i tre si sbarazzano dell'ombra e l'Alata confessa a Hawkman di non provare nulla per lui, ma forse un giorno il destino vorrà. Infine, John confessa a Shayera di amarla ancora e le racconta di loro figlio incontrato nel futuro (Warhawk); dicendole che lui non ha intenzione di essere un pupazzo del destino e che, se davvero in futuro avranno un figlio dovranno essere entrambi consapevoli del possibile futuro.



12 - Il sopravvissuto
Lex Luthor grazie alla tecnologia volante della base della Legione del Destino viaggia nello spazio seguendo le istruzioni dell'ultimo frammento di Brainiac; diretto verso il luogo dove il supercomputer era esploso nell'episodio Crepuscolo. Durante il viaggio Tala cerca di convincere alcuni membri del gruppo che Luthor è impazzito e li sta mandando in un'impresa disperata; così liberato Grodd dalla sua prigionia si crea una guerra all'interno della Legione che tuttavia viene vinta dal gruppo di Luthor, i quali proseguono verso il punto stabilito dopo essersi sbarazzati dei membri dell'altra fazione. Raggiunto il posto Luthor usa i poteri di Tala per ricostruire Brainiac, ma si trova davanti un rinato Darkseid, fuso proprio col supercomputer. Il tiranno di Apokolips fa esplodere la base della Legione e poi torna sul suo pianeta per muovere guerra contro la terra. I pochi membri superstiti della Legione si dirigono alla Torre di Controllo per chiedere aiuto alla lega.



13 - Il distruttore
Il diabolico Darkseid muove il più grande attacco planetare che la terra abbia mai visto e per farvi fronte la lega deve collaborare con i suoi fino ad allora nemici giurati: i membri rimanenti della Legione del Destino; ogni membro della lega partecipa ai combattimenti che si svolgono in tutto il globo; con il grande ritorno di Martian Manhunter. Intanto Batman, Superman e Lex Luthor se la devono vedere proprio con il superpotenziato sovrano di Apokolips, che si rivela troppo forte perfino per l'ultimo figlio di Krypton al massimo dei suoi poteri, ma che viene fermato con una mossa a sorpresa da Luthor, che grazie a Metron si è impossessato dell'Equazione dell'Anti-vita e fa sparire Darkseid assieme a lui in un solo tocco. Dopo di questa avventura la Lega da una tregua ai pochi nemici rimasti, e si prepara a vivere ancora nuove, grandiose avventure.













15 commenti:

  1. non riesco a vedere la puntata :caduta libera...
    puoi aiutarmi??dice che manca il file mi manca solo quella puntata...
    grazie mille , e ottimo lavoro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bruno, grazie per la segnalazione, domani lo aggiusto. Grazie dei complimenti a presto!

      Elimina
    2. L'episodio è nuovamente online, ciao!

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Hey, io non riesco a vedere nessun episodio, mi potete aiutare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ho controllato, purtroppo sono stati eliminati. Devo ricaricarli, ci andrà un pò ma penso che uno o due al giorno riesco a metterli.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. le puntate task force - verso il caos e questioni autorevoli non sono visibili
    è possibile rimediare ?
    grazie e comèplimenti
    lavoro eccellente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie della segnalazione, sistemo al più presto

      Elimina
  6. non riesco a vedere dalla puntata 6 in poi.

    RispondiElimina
  7. La maggior parte delle puntate della seconda stagione hanno l audio sfalzato rispetto al video.
    Comunque complimenti per aver reso disponibile la serie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è un peccato per l'audio sfasato, mi toccherà riattivare l'abbonamento a Netflix :(

      Elimina